giovedì 2 ottobre 2008

SALAME DI SEITAN BICOLORE (rosso)

Secondo tentativo di "salame" vegetale.

Questa volta ho fatto così:
  • ho diviso il seitan istantaneo in due porzioni: la prima l'ho usata per fare il ripieno rosso, il resto per avvolgerlo; per la parte rossa questa volta ho mischiato gli aromi direttamente alla farina di glutine, prima di mettere l'acqua;
  • dunque ho mischiato metà della farina di glutine a:
  • farina di ceci , non oltre un terzo del totale (io preferisco non metterne troppa perché ha un sapore particolare, ma va a gusti);
  • olive nere a tocchetti, come il resto;
  • pomodori secchi;
  • peperone piccante;
  • basilico;
  • capperi;
  • erba cipollina;
  • aglio liofilizzato;
  • zenzero;
  • noce moscata;
  • pepe in grani;
  • origano;
  • semi di sesamo;
  • l'acqua l'ho mischiata a concentrato di pomodoro e salsa di soia; in questo modo ho ottenuto una pasta più morbida, adatta a fare da ripieno;
  • l'altra metà l'ho fatta nel modo tradizionale, aggiungendo solo acqua;
  • ho steso la pasta bianca e ci ho steso sopra il ripieno rosso;
  • ho arrotolato facendo un salamotto, chiudendolo bene;
  • l'ho unto con salsa di soia e l'ho infilato in un barattolo;
  • ho annodato a un capo un lungo pezzo di rete elastica per arrosti, l'ho arrotolata come una calza, e l'ho messa sul barattolo;

  • poi ho ribaltato il barattolo e ho tirato la rete, facendovi cadere il salamotto; questo è il metodo più comodo che ho trovato per infilare a mano la rete, ed è comunque abbastanza faticoso, perché la rete è stretta ; in alternativa si può avvolgere nel telo;

  • ho fatto così due salami e li ho cotti;
  • dopo averli fatti riposare adeguatamente nel liquido, uno l'ho fatto a fette e l'ho grigliato;
  • l'altro l'ho grigliato intero, affettato e condito con il sugo di pomodoro fatto da Puccione;
  • alcune fette avanzate le ho rimesse nel liquido di cottura e messe in frigo a insaporire.
Gli ospiti hanno gradito molto tutto. La prossima volta provo a ridurre il volume dei salami per fare dei "cacciatorini", e a variare il ripieno.

Il seitan sott'olio è ancora a insaporire in frigo (vedi le altre ricette col seitan). Complimenti a Puccione, che si è trattenuto fino adesso!!!


Articoli correlati per categorie



15 miao:

  • Gioia
     

    Puccina scusa la domanda ma mi son detta: "via Gioia è ora di provare a fare il salame" e subito mi è sorto il dubbio...ecco ci giro intorno perchè lo so che è una domanda da novellina...ma...ecco io entro nel negozietto di prodotti bio e cosa chiedo per fare il seitan? Una confezione di farina di glutine? Una confezione di seitan istantaneo?
    Io ho sempre mangiato quello già pronto...arrossisco.

  • Puccina
     

    Non ti preoccupare, Gioia: anch'io, prima di trovarlo nel negozio che frequento, mica lo sapevo cos'era...
    Io compro le buste di "Instant seitan" di "Finestra sul cielo".
    Ho provato anche un'altro tipo di "seitan istantaneo", ma non mi è sembrato altrettanto buono, forse perché aveva dentro anche la farina. Ti consiglio di prenderne uno con solo "glutine" tra gli ingredienti. Comunque sono buste di "farina" sul giallastro.
    Bisogna poi vedere se ce l'hanno in negozio, perché a volte non c'è.
    Io lo prendo aI Germogli, a Lodi. Ha un sapore un po' diverso da quello che si compra pronto, che spesso ha aromi, ecc, per cui può essere meno saporito...
    Prova prima col telo, magari, perché con la rete è più difficile e rimane un po' più "spugnoso" intorno. E' meglio perché assorbe di più la salsa di soia, ecc, ma bisogna abituarsi al sapore, e io lo griglio o salto in padella per asciugarlo. Devo dire che anch'io sono novellina, perché sono pochi anni che lo faccio così...

  • Vera
     

    Quanti esperimenti interessanti! :D

  • Puccina
     

    Che emozione, un commento di Vera!!! Se penso che il mio primo approccio col seitan fatto in casa è stato proprio ispirato dal tuo blog...

  • Gioia
     

    Grazie mille!
    Per ora l'ho cercato al solito negozio ma non l'ho trovato. Ma non demordo :-)

  • Puccina
     

    Brava Gioia! Comunque dai un occhiata ai vari esperimenti (ne ho già in mente un altro), così fai direttamente la versione più avanzata... Adesso per esempio sto pensando di farli piccoli, tipo cacciatorini...

  • Vera
     

    Puccina, una domanda... ma la rete per fare i salamini dove la trovi? :(

    Ps: cortesemente, oltre che qui, potresti anche rispondere sul mio blog? Grazie!

  • Puccina
     

    Ciao, Vera! La rete per arrosti l'ho trovata solo alla Metro. La vendono a rotoloni mi sembra da 10 euro. Io ho preso uno di questi rotoloni e penso che non riuscirò mai a finirlo...
    Dovrò inventarmi altri modi di usarlo. Al mercato ho visto un rotolo di pasta ripieno agli spinaci, chiuso proprio in questa rete. Ci faccio un pensierino...
    Ciao, a presto...

  • Vale
     

    Commento in ritardo, ma io solo da poco mi faccio (vabbè,va') il seitan. Perè uso la farina manitoba.
    Sono riuscita a farmi regalare la rete dal ragazzo del settore carni al supermercato... :-D

    Però mica sono soddisfatta del mio seitan.

  • Vale
     

    Ah, e poi, una volta fatto il seitan ho girato come una scema per casa una mezz'ora, non sapendo come fare a infilare il dannato nella rete... :-P
    Alla fine l'ho fatto passare attraverso lo stampo per il ciambellone.

  • Puccina
     

    Ah, ah :D
    come ti capisco! Non ti dico i miei primi tentativi, lo infilavo a mano e usciva tutto!
    Ma come hai corrotto il ragazzo del reparto carni?

    Io ho provato poche volte a fare il seitan dalla manitoba, ma i risultati non sono stati granché, per cui ho rinunciato...
    Un bacione

  • Vale
     

    Più che corrotto, mi sa che gli ho fatto pena, che mi vedeva girare a vuoti da un bel po'. Quando mi sono avvicinata per chiedergli se nel supermercato la vendessero, mi ha detto, Aspetta un attimo, te ne dò un pezzo io.
    Comunque anche i miei primi tentativi sono venuti una schifezza. Poi ho provato con questa ricetta: http://www.veganblog.it/2009/05/28/seitan-casalingo-al-bagnet-piemontese/#comment-23973
    che non è male.
    Vediamo.

    A propòs, auguri per il Puccino nuovo!

  • Puccina
     

    Sì, non male per niente. Assomiglia al seitan in salsa verde che ho sperimentato un po' di tempo fa. Mi sa che abbiamo gli stessi gusti :)
    Le salse al prezzemolo sono davvero buone col seitan!

  • luciente
     

    Scusa puccina mi sono registrato or ora per farti una domanda sul salame di seitan bicolore

    tu dici di cuocerlo......


    ma per quanto!??

    Ti prego rispondimi



    Cmq il tuo sito è fenomenale


    complimenti

  • Puccina
     

    Benvenuto, Luciente! Grazie per i complimenti...

    Per cuocere il glutine in generale segui le istruzioni che trovi qui.In sostanza si fa bollire il salamozzo per 30-45 minuti in acqua, salsa di soia, zenzero, aromi preferiti.
    Poi è sempre il caso di farlo andare ancora in padella, magari con un bel soffritto e il vino.
    Fammi sapere com'è andata, eh?
    Ciaoooo