lunedì 17 agosto 2009

QUALCHE PAROLA SULLE SALVIETTINE USA E GETTA

Carissimi, i prodotti usa e getta, si sa, andrebbero il più possibile evitati... ma per chi non riesce proprio a farne a meno (ehm... ogni riferimento all'autrice del post è puramente casuale...)Neko-02.gifè bene distinguere tra materiali e ingredienti, per acquistarne di un po' meno dannosi per l'ambiente e la salute.

Per quel che riguarda le classiche "salviettine" sono da evitare assolutamente i materiali sintetici, che impiegano centinaia di anni ad essere smaltiti, preferendo i tessuti biodegradabili, di carta o cotone.

Il materiale biodegradabile, però, non autorizza da solo a definire la salviettina come "naturale" o "ecologica", in quanto la maggior parte dei prodotti, anche quelli consigliati per l'igiene intima e la pelle delicata dei bambini, sono umidificati con sostanze sintetiche e derivati vari del petrolio.

Solo per fare qualche esempio di INCI, le salviettine Fresh&Clean "Naturals" al tè verde e mandarino, fatte di un non ben precisato materiale (plastica?), contengono: Aqua, Alcohol*, Dimethicone**, Propylene Glycol*, Parfum, PPG-26 Buteth-26*, PEG-40 Hydrogenated Castor Oil*, Polyaminopropyl Biguanide, Iodopropynyl Butylcarbamate (?), Citric Acid** Limonene, Linalool.popo-11.gif
Meno male che sono "naturals"! Di tè verde e mandarino c'è solo il profumo e per il resto la cosa più innocua è l'alcool...
Date qui un'occhiata a quello che scrive Vera su ingredienti come il Propylene glycol, solvente a base petrolifera utilizzato come antigelo per radiatori, o il PEG-40 Hydrogenated Castor Oil, composto da una sola molecola di olio di ricino per 40 di ossido di etilene, derivato anch'esso dal petrolio.

La versione "Bidè" a prima vista sembrerebbe meglio, perché è biodegradabile, si può gettare nel WC e la confezione reca tante belle dichiarazioni rassicuranti, quali "senza alcool", "ipoallergeniche", "emollienti", "pH fisiologico"; in realtà, come già detto, l'alcool è il meno in questo genere di prodotti, per cui la sua eliminazione non migliora l'INCI, anzi: Aqua, Propylene Glycol*, PPG-26 Buteth-26*, PEG-40 Hydrogenated Castor Oil*, Chamomilla recutita**, Phenoxyethanol, Methylparaben*, Ethylparaben*, Propylparaben*, Butylparaben*, Parfum, Polyaminopropyl Biguanide, Tetrasodium EDTA, Citric Acid**.popo-11.gif popo-11.gif
Non bisogna farsi ingannare dalla presenza di una spruzzata di camomilla e di succo di limone, perché la base del prodotto è costituita dalle sostanze sintetiche all'inizio dell'elenco.

Per fortuna le Fresh&Clean non sono il meglio che si può trovare al supermercato, ma la stragrande maggioranza delle salviettine in commercio nella grande distribuzione hanno degli INCI agghiaccianti!
Il prezzo è irrilevante: le marche più costose sembrano fare a gara in peggio.

Anche quelle che si dichiarano "delicate" (ed è tutto dire!!!) contengono significative quantità di sostanze sintetiche e tossiche. Ad esempio le salviettine intime Fria (biodegradabili, si buttano nel WC): Aqua, Hamamelis Virginiana Water**, Chlorhexidine Digluconate**, PEG-40 Hydrogenated Castor Oil*, Parfum, Methylparaben*, Propylparaben*. Almeno l'ingrediente principale non è il Propylene Glycol, dato che sono inumidite per lo più con acqua aromatizzata, ma tutto il resto lascia decisamente a desiderare.

Photobucket Unica felice eccezione finora trovata: le salviettine intime Neutro&Delicato Esselunga. Sono di cotone e la confezione (da 20) recita: "Formulazione creata impiegando solo materie prime certificate per la Bio-Eco Cosmesi". In effetti l'INCI non contiene alcuna sostanza assolutamente vietata dal biodizionario: Aqua, Glycerin**, Calendula Officinalis Extract**, Chamomilla Recutita Extract**, Decyl Glucoside**, Lactic Acid**, Phenoxyethanol, Benzoic Acid, Dehydroacetic Acid, Ethylexylglycerin, Parfum.
E sono tra quelle che costano meno! Sono le uniche che mi sento di segnalare per l'igiene fuori casa dei bambini. Questo per ciò che riguarda le salviettine in vendita al supermercato, mentre in rete e nei negozi specializzati si trovano diversi prodotti biologici per la cura del Bimbo.

Per il cambio del pannolino, l'interessante guida di Mondo Bimbo di cui leggo sul blog di Vera (prima e seconda edizione) segnala le Salviettine Rosenmandel (Glycine soja -olio di soja biologico-no ogm-, prunus dulcis -olio di mandorla-, tocopherol -vitamina E-, ascorbyl palmitate, rosa canina, lecithin, glyceryl oleate, citric acid, parfum, citronellol, geraniol, linalool), Naturaè salviette baby e 100% Natural baby wipes (aqua, coco-glucoside glycerin -glicerina vegetale-, chamomilla recutita, calendula officinalis, benzoic acid -conservante vegetale-, phenoxyethanol, dehydroacetic acid), Salviettine baby (aqua, glycerin, tilia cordata, potassium sorbate, sodium cocoyl, hydrolyzed wheat protein, sodium benzoate, sodium dehydroacetate, profumo, borotalco, malva sylvestris), raccomandando comunque di ridurne l'utilizzo allo stretto indispensabile.
Ma avrò modo di approfondire con voi l'argomento dopo la nascita del puccino...

Ciaoooo!


Articoli correlati per categorie



5 miao:

  • stria
     

    Consigli utili che verrò a rispolverare quando sarà nato mio nipote (ad ottobre).
    Auguri a te e al tuo puccino in arrivo. Ciao
    daniela

  • Puccina
     

    Grazie Daniela per gli auguri, che ricambio volentieri. Ovviamente dopo la nascita del piccolo penso di approfondire questi argomenti e spero tu possa trovare sul blog informazioni utili per la cura del nipotino.
    A presto

  • lella
     

    credo ke adesso stai trovando il tempo x farti una cultura sulle salviettine,ma nn so se dopo ne avrai la possibilità........
    Di solito si fanno tanti progetti ma poi il tempo inesorabilmente manca.
    Ti auguro di poter fare questo e altro,se il tuo puccione ti darà una mano :-)
    Ma è il primo puccino?Se fosse così capirei le tue paure e le tue ansie.
    Io ho già dato da anni e le mie figlie son già grandi,x cui ho solo ricordi nostalgici.
    Aaaaaaa volevo kiederti il link su come inserire le emoticon nel post.
    Ricordo ke tempo fa lo avevi messo ma poi hai rettificato e nn son + stata a provare.
    Se è semplice,viste le mie modeste capacità,mi daresti il link?
    Grazie eeeeeeeeee riguardati.
    P.s.
    se dovesse nascere prima ke tu possa avvisarci,facci avere notizie tramite il tuo
    puccione :-)))
    kiss
    Lella

  • Puccina
     

    Ciao, Lella! Sì, è proprio il primo, quindi probabilmente non ho bene chiaro quello che mi aspetta :)

    Per le emoticon, prova a seguire le istruzioni che trovi qui.

    Fammi sapere se sei riuscita!
    Un abbraccio

  • lella
     

    grazie cara.
    adesso mi metto al lavoro e poi ti faccio sapere
    buon tutto
    bacio
    Lella