domenica 1 aprile 2012

LA STORIA DI GIOVANNI



Ho raccontato la storia del Puccino/Giovanni sul sito www.piede-torto.it. Lì noi mamme dei gruppi di Internet stiamo raccogliendo informazioni, consigli, esperienze sul piede torto congenito, il problema con cui è nato il mio primogenito. In pratica alla nascita uno o entrambi i piedi sono ruotati all'interno.

Anche se esiste il metodo Ponseti, il metodo più veloce, economico, efficace per curare la patologia senza dolore e interventi invasivi (in un paio di mesi il piede è corretto nel 99% dei casi), in Italia la stragrande maggioranza dei medici applica ancora il metodo chirurgico tradizionale (mesi di gessi dolorosi e interventi invasivi) o varianti meno efficaci del Ponseti. In  ballo ci sono grandi interessi economici: avete idea di quanto si prenda di rimborsi per sei mesi di gessi, interventi chirurgici, inutili scarpe ortopediche, tutori inefficaci? Certo non è conveniente un metodo sul quale è più difficile speculare...

Nei paesi del terzo mondo con pochi dollari i bambini sono curati presto e bene: ad esempio in Bangladesh migliaia di bambini in poche settimane sono guariti perfettamente, e non devono fare più di 60 Km per essere trattati con il metodo Ponseti. Qui in Italia i centri in cui il metodo è applicato correttamente si contano sulla punta delle dita, non sono affatto quelli più famosi, e i genitori devono fare costose trasferte per dare ai figli le cure migliori.

Quasi tutti dicono di usare il Ponseti, ma non è vero, e il mio Giovanni e tanti altri bambini sono stati salvati solo dal passaparola delle mamme in rete. Se non avessi avuto questo blog, e una mamma del gruppo Piede torto possibili terapie non avesse visto la foto del Puccino ingessato e con una inutile scarpetta ortopedica, ora mio figlio avrebbe una cicatrice per tutto il piede e fino a metà polpaccio, il piedino rigido, stortino e da grande forse dolorante.

Grazie a tutte le mamme che mi hanno consigliato e aiutato a trovare le cure giuste per mio figlio. 

Se volete leggere le nostre storie, ci trovate qui:

www.piede-torto.it


Articoli correlati per categorie



11 miao:

  • luby
     

    Ciao !
    ho seguito sempre tutta la vicenda del tuo Patatino, anche se non avevo mai sentito parlare di questa cosa.
    Anche se non ho figli.
    Ma ti ringrazio perche' cosi' ne sono al corrente, cosi' ora so quale sia il percorso giusto.
    Cosi saprei aiutare se dovesse capitami una storia come la tua.
    Grazie e continuate a divulgare.
    Un abbraccio

    Ps
    Mi sei mamcata :)

  • Puccina
     

    Grazie, Luby... in questo periodo sono molto presa con il sito sul piede torto e la divulgazione... spero così di riuscire a evitare inutili sofferenze a qualche bambino...

    un bacione :)

  • http://petiterobenoir.blogspot.it
     

    Ciao, che felice sono di rileggerti!
    Sono mamma, vegetariana e leggo vari blog tra cui il tuo, che mi aveva colpito per la grande freschezza, la spontaneità. Mi sembrava di essere nella tua cucina, a chiacchierare.
    Mi dispiace per il tuo Giovanni (è anche il nome del mio primo figlio) ma sono contenta e un po' stupita della fortuna che hai avuto di avere buoni consigli. Stupita per la partecipazione online e per la partecipazione in genere. Ultimamente mi sono presa qualche colossale fregatura e ho poca voglia di avere fiducia nel genere umano. Ma tra mamme c'è probabilmente un legame in più.
    Mi fermo qui, era una chiacchiera e un saluto.
    Bentornata e spero di leggerti ancora.
    Giorgia

  • Puccina
     

    grazie Giorgia! devo dire che sì, sono stata molto fortunata... mi chiedo sempre se non avessi avuto un blog... brrrr

    mi spiace per le fregature che hai avuto... ne so qualcosa... devo dire che ho ripreso fiducia nell'umanità in questi gruppi di genitori :)

  • Potolina
     

    ciao mitica Puccina! come stai? spero bene!!! Volevo proporti una cosa pazza...il 9 giugno al Quanta Village di Milano si radunano tutte le mamme-blogger per conoscersi, promuovere i loro blog, carpire qualche segreto...ecc...ecc...a me piacerebbe motlisssimo andarci...uno perchè vorrei vedere in faccia queste amiche virtuali, sue perchè è un'occasione per tenere la testa impegnata in questo particolare momento. Mio marito si è offerto di tenere tutto il giorno il Patatino ( gridiamo al miracolo!!!!) ...io ho pensato a te...che ne dici di farci un salto insieme? Sarebbe un modo per rivedersi, riabbracciarci, spettegolare, raccontarci la nostra esperienza di mamme, visto che l'ultima volta che ci siamo viste tu eri Quasi-mamma, una quasi mamma sprint direi visto le pedalate in bici all settimo mese, ed io ero una quasi-sposina!!! So che hai numerosissimi impegni ma ci conto che tu ci faccia un pensierino su!!! E sai benissimo anche che saresti un grande "sostegno" per me, visto che nei primi approcci sono alquanto imbranata!!!! un abbraccio e a presto ( spero, dal vivo)!!!

  • Puccina
     

    ciao, carissima!

    non ti assicuro nulla, perché è possibile che abbia degli impegni proprio in quei giorni (temo un collegio docenti, il preside ci ha accennato qualcosa di recente). Però ti prometto che ci faccio un pensierino, lo scrivo sull'agenda e faccio il possibile, perché piacerebbe anche a me riabbracciarti :)

    ma tu per caso hai fb?

    ti mando un bacione e ci sentiamo prima per metterci d'accordo...

  • Dany
     

    Mi piace leggere il tuo blog...
    mi piace come scrivi e mi piace come affronti le situazioni difficili come questa.
    Io non ho figli, per ora, ma spero di averne presto...da questo post sono passata al sito e ho letto diverse storie, li...mamma mia...che gioia vedere questi bimbi che piano piano migliorano!
    Ovviamente spero che non capiti mai a nessuno, me compresa, ma se dovesse succedere, almeno ora so come comportarmi. grazie a te.
    Un abbraccio a tutti voi

  • Puccina
     

    Grazie, Dany! ti faccio tanti auguri per una futura gravidanza :)

    ti dirò che ormai per me il piede torto è proprio un problemino, ora che so dove trovare le cure giuste. Pensa che mentre aspettavo il piccolino davvero non ero preoccupata per il piede (c'è la possibilità che anche altri figli l'abbiano, come i miei nipoti)... certo, il mio mini non ce l'ha ed è un pensiero di meno, ma i problemi veri sono altri! :)
    un abbraccio

  • erbaviola
     

    Credo che tutto questo lavoro di condivisione sia preziosissimo! Per fortuna con la rete si può evitare che qualche bimbo subisca inutili sofferenze a beneficio esclusivo dei rimborsi ospedalieri... certo che mi chiedo questi medici come facciano a dormire sereni la notte!
    Ho passato le informazioni ad amiche neomamme e prossime al parto, che a loro volta diffonderanno. Spero non ne abbiano bisogno, ma nel caso... grazie per le informazioni :)

  • Puccina
     

    Grazie di cuore... in USA grazie a Internet il metodo più efficace ed economico si è finalmente affermato, ma qui in Italia siamo in mano a quattro baroni arroganti e ladri. Ma ce la faremo anche noi! :)

  • cooksappe
     

    :(