mercoledì 18 maggio 2011

DERMATITE ATOPICA DEL MINI: FORSE TROVATA LA SOLUZIONE...

Carissimi, interrompo telegraficamente il silenzio stampa per darvi un consiglio per la dermatite atopica, che purtroppo colpisce sempre più bambini ed è davvero di difficile soluzione.
Il Puccino ne ha sofferto molto il primo anno, fino all'estate, ed anche il Mini presenta le guance secchissime ed irritate.
La nostra pediatra non ci ha dato farmaci (ve l'ho detto che è bravissima) e ci ha consigliato di mettere delle buone creme idratanti, senza paraffina e altre schifezze.
Ho cominciato con oli vari, burro di karité, creme Lavera e Weleda, e la situazione migliorava molto ma non si risolveva. Più che altro dovevo mettere la crema continuamente, altrimenti si tornava in poche ore da capo.

Ecco, ieri ho trovato da NaturaSì una crema specifica, Bio Eulen Pediatric - Pomata Dermatite atopica di Aboca (non ho tempo di controllare l'INCI, ma sul tubetto recita: "senza derivati del petrolio, parabeni, PEG, coloranti e profumi di sintesi - no OGM"; a prima vista mi sembra abbia una buona composizione), e già oggi il Mini non ha quasi più nulla! È un po' caruccia (euro 16,50 per 50 ml), ma credo valga la spesa.

Consigliatissima.

A presto


Articoli correlati per categorie



3 miao:

  • Sibia
     

    io ho risolto.. non mettendo più niente! ;)
    ogni tanto rispunta ma va via in frettissima.. solo amido nel bagno (che fa una massimo due volte alla settimana) e stop, più niente di niente :)))

  • Puccina
     

    Ho provato anch'io a non mettere niente e con il Puccino alla fine era andata via da sola, ma con il Mini la situazione era decisamente peggiore. In questi giorni aveva le guance tutte deturpate, rossissime, secche e ricoperte di croste; arrivava proprio a sanguinare e non si poteva non mettere niente. Anche la pediatra, che fino ad allora mi diceva che non era nulla di grave, aveva cominciato a preoccuparsi e a dirmi che la pelle si poteva idratare di più, di metterci più spesso la crema perché era davvero troppo secca.
    Questa devo dire che funziona: anche stamattina il Mini non aveva quasi più niente.
    Dipende credo dalla gravità: se la dermatite è in una fase acuta bisogna per forza intervenire ad idratare, per aiutare la pelle, altrimenti diventa ingestibile. Se invece è leggera e rimane sotto controllo sono d'accordo a non preoccuparsi e a non mettere niente finché non passa da sola. Così avevo fatto con il Puccino, malgrado i pediatri si ostinino a prescrivere cortisone e altre schifezze. Anche per la fase critica potrebbe invece bastare una buona crema bio come questa.
    Baci

  • Sabri
     

    Sabri

    Ciao quando alla mia Marta è venuta la dermatite atopica pensavo che la pediatra la imbottisse di cortisone e cremine varie ed invece ci ha detto di vestirla solo con dei body dermasilk. Così abbiamo fatto e la situazione è nettamente migliorata!
    Non sono favorevole a spalmare tubetti e tubetti di cortisone...