mercoledì 26 maggio 2010

EDDAGLIE CO' STA STORIA DELLA CARENZA DI FERRO


Amici, che faticaccia! Curare il puccino prosciuga tutte le mie energie. E sì che lui è un tesoruccio dormiglione (oggi ha fatto dalle 8 e mezza di sera alle 10 e mezza di mattina!), per cui mi chiedo come facciano le mamme dei figli "normali".

Vi do i principali aggiornamenti:

il puccino ha tolto dopo tre settimane il gesso e ora i due piedini sono quasi indistinguibili, ovvero gli estranei scambiano il piede torto per quello sano. A meno di otto mesi già cominciava a stare in piedi da solo, aggrappato a un sostegno;

la salute del pupo va benone: è stato visitato a 8 mesi ed è tutto a posto. La crescita è ottima, fin eccessiva: per intenderci come peso si trova al 75° centile, ma come lunghezza è uscito dalla tabella, sopra il massimo del 97° centile!!! Pensate che è lungo ben 75 cm, veste per 18 mesi e in giro ci chiedono quanti "anni" ha. Ottimo colorito, vivace e curioso, mangione ma non troppo grasso. Insomma, cosa volere di più? Anche gli esami del sangue fatti per l'operazione a 7 mesi sono risultati buoni.
Per tutti questi motivi mi aspettavo che il pediatra si arrendesse all'evidenza e smettesse di consigliarci le gocce di ferro, ma sono rimasta delusa. Faccio presente che, visto il bambino e gli esami, era convinto che le stesse prendendo da due mesi, perché era tutto a posto. Sentito che invece gli davamo il ferro attraverso gli alimenti, aiutando l'assorbimento con la vitamina C, ci ha detto che questo non era assolutamente possibile, che il ferro è solo nella carne, che probabilmente il bimbo stava usando ancora le scorte (che non si sa bene come si siano formate, tra l'altro così belle sostanziose, dato che io non ho mangiato carne in gravidanza e non ho preso le gocce!!!), e dulcis in fundo... rischiavamo di far diventare il bambino anemico per ideologia!!!
Quindi il bambino è in perfetta forma, cresce anche troppo, è l'immagine della salute, sempre di ottimo umore, mangia tutto con grande appetito e dorme benissimo, e il pediatra ne deduce che debba per forza avere delle carenze?!? E poi quella ideologica sarei io, solo perché non intendo dare un medicinale per l'anemia con effetti collaterali, potenzialmente dannoso, a un bambino assolutamente sano?!?
Ah, un'ultima chicca: per una piccola irritazione alla pelle, che "casualmente" gli esce sempre quando va in ospedale o comunque la sua pelle è a contatto con lenzuola molto "profumate" o disinfettate, ci ha consigliato IL CORTISONE. Appena? Per un paio di segni rossi che vanno via con la crema? Non pago, ci ha vietato il bagnetto con l'olio di mandorle, per farci una bella lista della spesa a base di creme e oli alla paraffina. Ha avuto anche il coraggio di chiedermi cos'ho contro la paraffina liquida, sostenendo che abbia la medesima composizione della glicerina.
Basta, mi sono stufata: lo porto a Verona e amen.

Malgrado le resistenze del pediatra, lo svezzamento va più che bene. Il grana l'ho eliminato definitivamente perché non gli piaceva, preferendo il formaggino fresco, e sto riducendo ulteriormente i latticini a favore dei legumi (ora mangia anche i fagioli e la soia).
Preferisce i piatti asciutti, per cui anche le minestrine sono abolite, ma beve acqua durante i pasti.
Per il resto il puccino mangia volentieri praticamente tutto, in quantità terrificanti. Qualche giorno fa, ad esempio, per cena ha mangiato un piattone enorme di polenta di mais e miglio con soia azuki e carote, mezzo kiwi, due terzi di banana (giuro, e non frullata, ma così intera), e, per nulla soddisfatto, prima di andare a dormire si è trangugiato tutto un biberozzone con la crema di arachidi.
Ormai mangia anche il risotto e ogni sorta di verdura e frutta, comprese le fragole e l'arancia, che succhia con avidità. Se non ci credete, guardate qui:




Ah, per tornare alle presunte carenze di ferro, il primo sintomo è la mancanza di appetito: secondo voi devo cominciare a preoccuparmi?


Articoli correlati per categorie



20 miao:

  • luby
     

    ho sempre avuto ferro basso, tutt'ora...
    mai prese gocce,mangiato poca carne, ma mai,ripeto mai a rischio anemia!
    ed ho origini sarde tra l'altro...mia madre mi ha cresciuta a carciofi per integrare!
    l'appetito non manca neanche a me ^_^
    bravo il puccino-mangione!!!!
    l'unica mia carenza?vitamina c perchè il mio corpo ne usa a bizzaffe e non gli basta mai!ma non prendo integratori,da quando mangio agrumi é tutto ok.
    negli alimenti c'è quello che ci occorre!
    mia madre provò ad un anno a darmi vitamine prescrittegli dal dottore,io... le sputavo!avevo già repulsione per prodotti sintetizzati????
    felice di sapere che finalmente la gamba del puccino è a posto!
    un abbraccio

  • Maya
     

    Massi' guarda, tu che hai la possibilita', portalo altrove ;)

    Intanto ti basti sapere che seguiro' in tutto e per tutto il tuo esempio, quando sara' il momento :D stai facendo un ottimo lavoro, e se gli esami sono perfetti e la crescita idem, vai avanti cosi' :)

    Il cortisone O.O no comment... penso che non si rendano nemmeno conto di che danni facciano a consigliare questa roba (beh, tanto non ci e' mai morto nessuno!).

    Sara' che ci lavorano quotidianamente... un nostro parente (da parte di mio marito) e' medico, non si puo' avere una puntura di zanzara di fronte a lui che subito consiglia il cortisone... mia suocera prende tipo 5 o 6 pillole al giorno per una leggera iperglicemia e per l'ipertensione e non vuole saperne di provare a fare un po' di dieta, nemmeno per un periodo limitato, per vedere come va (eh beh, sono molto piu' pratiche le pillole, e c'e' chi gliele fornisce pure comodamente...)

    Per fortuna sul non voler prendere medicine senza motivo, e sul beneficio dei rimedi naturali, mio marito e' d'accordo con me, perche' se dovesse prendere esempio dalla sua famiglia, sarei in grossi guai!

  • Vera
     

    Eh, c'è chi non si arrende neanche davanti all'evidenza!

  • Azabel
     

    Il pupattolo è sempre più bello! ^_^
    Se devi venire a Verona prometti che chiami? Almeno un caffettino ci scappa sicuro sicuro, se poi avessi bisogno di qualcos'altro sono a disposizione ;)

  • valina
     

    Maaaammma mia che cucciolotto!!! Hai una meraviglia di bambino, davvero!!
    Purtroppo di alimentazione se ne parla poco o male..e anche i medici non scherzano... Io leggendo un libro ( il grande libro dell'ecodieta ) ho scoperto un sacco di cose che mai mi sarei immaginata....e penso che anche un tot di medici non lo sappiano ( per esempio, il calcio dei latticini...lo sanno che le proteine animali rubano il calcio alle ossa?? infatti le donne africane che latticini non ne mangiano non soffrono di osteoporosi!!! )

  • Puccina
     

    Luby: e ho tralasciato tutto l'aspetto della vitamina D, che secondo il dottore dovrebbe essere aggiunta a tutti gli alimenti, e del fluoro, che ci ha prescritto, fatto comprare, per poi dirci che non serve e che possiamo non darglielo :(((

    Maya: sì, non ha voluto nemmeno sapere cosa mangiava il bambino... sempre a dire che le gocce non fanno male...
    Per le zanzare ci ha detto di mettere l'Off (il DDT no?).

    Vera: infatti Puccione voleva fargli fare altri esami e portarglieli, ma secondo me nessun risultato sarebbe adeguato per lui, se non gli diamo la carne tutti i giorni!

    Azabel: mandami una mail col tuo numero ;)... probabilmente saremo un po' di fretta, col bimbo, ma magari riusciamo a combinare!

    Valina: ti dico di più: i latticini inibiscono pure l'assorbimento del ferro, per cui cerco sempre di distanziare le pappe dal biberon. Un errore che invece faccio è di dare la crema di mandorle appunto nel latte, ma altrimenti non la mangia proprio. Comunque penso che alla fine, se si mangia sano e variato, è veramente difficile fare danni! Invece il pediatra si è limitato a consigliare la solita dieta, togliendo la carne: brodo, crema di riso, grana in una pappa, lo stesso con l'aggiunta del formaggino e delle uova nell'altra: così sì che mi diventava anemico!!!

  • Francesca (Lodi)
     

    io l'unica carenza che vedo è quella d'informazione e a soffrirne è il pediatra.
    un bacio grande al Puccino, un abbraccio a voi e un grattino al felino di casa :-)

  • potolina
     

    è uno spettacolo!!!! fa venire voglia di mangiare!!! che paciocchino simpatico!!!

  • Sibia
     

    ma che idiota di un pediatra! fai benissimo a cambiare: oltre certi limiti di ignoranza non è possibile (se poi pensiamo che con un medico dovrebbe esserci un rapporto di fiducia.. vabbé, lasciamo perdere!)
    un abbraccione grosso a voi al fantastico Puccino!!

  • maria_teresa
     

    ah! mi ero dimenticata un piccolo particolare quando ho detto che sono nata vegetariana... mio papà è medico di famiglia e mia mamma insegna chimica ma è anche nutrizionista. Quindi non tutti i medici sono come il tuo pediatra per fotuna :) figurati che quasi non uso medicinali...

    c'è stato un momento in cui ho preso il ferro ma ero ormai grandicella perchè me lo ricordo, comunque è durato poco e per il resto non ho mai preso integratori. Effettivamente sono di carnagione pallida, ma mio fratello no; differenza? io ho l'anemia mediterranea che notoriamente dipende da un fattore genetico e non alimentare.

    basta una dieta equilibrata!! se gli esami sono a posto e il bambino sta bene... che bisogna fare di più??

  • mammafelice
     

    Ma si dai: questo pediatra è particolarmente "indietro" (sono gentile!) perchè un conto è dire che il ferro eme si assorbe più facilmente, un altro dire che il ferro c'è solo nella carne! E allora noi mamme veg* come l'avremmo fatta la gravidanza e il parto? Ah che banda di idioti che c'è in giro....

  • lella
     

    no sembra affatto un bimbo carente di qualcosa,anzi direi che è un bel paciocco:-)))
    Stai tranquilla!!!
    un bacione
    Lella

  • erbaviola
     

    scusa l'ignoranza profonda, ma con tutti i pediatri vegetariani e vegan che ci sono, non ne trovi uno in zona? questo sembra più un vecchio bifolco rimbambito che un pediatra! Io avrei il terrore di farmi curare da un matto del genere... peraltro se insiste a prescrivere certi prodotti è solo perché evidentemente prende qualcosa dalle varie case farmaceutiche, attraverso gli informatori medici... delle volte sono banalità come ricettari gratis o biglietti da visita, altre volte sono vacanze ai tropici travestite da congressi e conferenze. In pratica, per una ventina di bambini che riempie di paraffina, qualcosa in cambio riceve, non è solo idiozia gratuita quella di questa gente.
    Comunque, vedendo tutta questa quantità di salute del pupattolo... sarà mica che la dieta vegan è sana? :D mah!
    p.s.
    io ho persino il dentista vegan!

  • Puccina
     

    Francesca lodigiana: tu puoi confermare, che l'hai visto di persona! ;)

    Potolina: grazie! Ah, a quando la data fatidica?

    Sibia: una delusione! e pensare che ci aveva detto inizialmente che non c'era nessun problema!
    Però adesso mi sono un po' rincuorata: sabato a Lodi c'era un incontro con l'autrice del sito Il vero momòn, con tanti bimbi che non mangiano carne, tutti sanissimi, e giustamente mi hanno detto che se il bambino è sano non ha neanche bisogno del pediatra! ;)

    Maria Teresa: beh, se ci sono problemi di anemia è normale pensare ad integratori... ma se non ce ne sono, che senso ha?

    Mamma felice: appunto!

    Lella: grazie delle rassicurazioni! In effetti quelli a cui ho detto della dieta vegetariana si sono preoccupati solo se non avevano mai visto il puccino. Adesso non temo più di essere arrestata, perché chi vede il cicciobotolo risponde che evidentemente la dieta vegetariana dev'essere proprio sana e "nutriente"!

    Erbaviola: hai ragione e stai tranquilla che quello il puccino non lo vede più nemmeno in foto. Inutile dire che abbiamo ignorato tutte le sue indicazioni.
    Il problema della scelta del pediatra è che per me il fatto che un medico sia vegetariano non è una garanzia assoluta. Di alcuni ho sentito parlare anche male, o comunque tante volte non condivido le loro posizioni sullo svezzamento. Il mio medico di base per invece non lo è ma mi ha sempre sostenuto nella dieta, dandomi molti consigli utili.
    In ogni caso, visto che il puccino sta benone non credo che avremo molto bisogno del pediatra. Quella di base si sta forse poi un po' ricredendo e ci ha chiesto notizie dell'ambulatorio di Verona. In più mi hanno detto che vicino a casa apre uno studio una pediatra naturopata e chissà, magari cambiamo ancora.
    Ma ormai mi sono tranquillizzata e faccio tutto senza fretta. Anche a Verona non penso di portarlo subito, magari fra qualche mese. Se riesco a "tirare" senza medico fino a che il puccino compie 1 anno, poi sul cibo dovrebbero lasciarci stare ;)

  • Maura
     

    Ciao Puccina, sono Maura, scusa è già parecchio che non passo più sul blog, sono STRAFELICE per Puccino un enorme baciottone, a proposito del ferro so che non dovrei dirtelo ma sono ormai 43 anni che vivo con il ferro e la ferritina sotto i tacchi e ben al di sotto dei valori minimi, ad ogni tentativo di integrazione era sempre un dramma, mausea, mal di fegato e via dicendo, anche con le gocce pediatriche (in dose pediatrica nonostante l'età).
    Adesso con l'aiuto della bionutrizionista, dopo la cura con Ferro+ (ferro vegetale e spirulina), mi mantengo egregiamente con un cucchiaino da tea (il mattino) di melassa di barbabietola da zucchero (gradevole anche per me la schizzinosa sul sapore), quindi dopo tutta sta prosaica NO alle gocce di ferro. Per qualsiasi necessità ti confermo sempre la mia disponibilità a metterti in contatto con la nutrizionista (la melassa la da alle sue bimbe). Un bacione ed un abbraccio forte. Maura

  • Puccina
     

    Grazie, Maura, per la tua testimonianza e la tua disponibilità. Stai tranquilla che prima di arrivare alle gocce di ferro tenterei tutto il possibile. Per ora il bambino è vivacissimo e quindi non credo proprio che abbia carenze, anche perché si beve tutti i giorni 750/1000 ml di latte formulato con crema di mandorle, nocciole, arachidi e anacardi, che da solo credo abbia una quantità di ferro più che adeguata, per non parlare dei legumi con il succo di limone, delle alghe, del sesamo,ecc. Anzi, il mio dubbio è che abbia ferro anche in eccesso!!! Infatti è un po' iperattivo ;)
    Adesso stiamo meditando di "tirare" così fino all'anno, per poi portarlo per un controllino a Verona.
    Secondo me le carenze di ferro più che dal tipo di dieta dipendono dalla predisposizione personale. C'è chi ha i livelli bassi qualsiasi cosa mangi, e c'è chi sta sempre bene.
    Tengo comunque presente la melassa e la nutrizionista, se il puccino dovesse avere problemi.
    Ti ringrazio ancora e ti mando un bacione

  • yari
     

    Mancanza d'appetito? Direi che puoi stare assolutamente tranquilla ;-)
    Se hai voglia e tempo, ti ho taggata: http://cucchiaiodilegno.it/2010/06/07/amish-friendship-bread/

  • Puccina
     

    Grazie, Yari. Scusa il ritardo ma qui il puccino è iperattivo e non mi lascia nemmeno controllare la posta... :(
    Che sia eccesso di ferro?

  • Vale
     

    No, scusa eh, lo so che un linguaggio come il mio non è proprio elegante, ma sto pediatra è proprio un imbecille!

    Io sono sempre stata anemica, anche da onnivora. quando gli onnivori mi fanno le prediche sulle carenze di ferro mi mordo la lingua per non rispondergli...

    E poi i discorsi sul latte, e su dove prendi il calcio se non bevi latte? detto di solito con espressione - chissà perché - scandalizzata e offesa.

    Bah.

    Sì, lo so, commento poco e commento solo per lagnarmi ;)

    E auguri per il prossimo puccino!

  • Puccina
     

    Per fortuna adesso abbiamo trovato una pediatra di base bravissima. Dice che la dieta va bene e che il puccino sta una meraviglia. Purtroppo però ho il computer in avaria e il cellulare mi fa solo commentare, ma vi darò presto i dettagli.
    Ciaooo!